Seleziona la porzione di testo da chiarire
Step 1 - N° 45

Ripulire l'energia - Come pulire la propria energia (1 parte)


Pagina 1 su 6

Tutti abbiamo un’aura e tutti, ogni giorno, veniamo a contatto con persone ed energie negative, di cui assorbiamo una certa quantità che a lungo andare rischia di sporcare il nostro campo energetico. La maggior parte delle persone non sa che l’aura di ognuno di noi assorbe le energie esterne e che periodicamente la propria energia vada ripulita. Alcune persone infatti credono che dover praticare tecniche per la pulizia dell’aura sia motivo di vergogna, perché vogliono sembrare sempre pure e buone, anche quando la loro energia è decisamente negativa. Avere un’energia un po' sporca non significa avere la coscienza sporca; infatti potresti essere la persona più buona e tranquilla del mondo, quindi avere la coscienza pulita, ma la tua aura potrebbe aver raccolto energie negative durante il giorno e, con ciò, risultare composta di energie di basse vibrazioni. Non è quindi strano se anche tu, come tante altre persone, hai bisogno di ripulire la tua energia. Ogni giorno siamo a contatto con persone o eventi che possiedono vibrazioni molto basse, quindi a furia di stare accanto a loro la nostra energia ne viene influenzata, rischiando di assorbire e tenere l’energia negativa raccolta durante il giorno. Alcuni giorni siamo più fortunati, perché incontriamo solo belle persone o situazioni piacevoli, altri giorni invece siamo a contatto diretto con problemi, caos, situazioni spiacevoli e stressanti e con persone che ci addossano tutti i loro disagi e ci inviano tante energie negative. Tutto questo aumenta l’energia negativa che si accumula dentro la nostra aura. Anche se molti ritengono che basti desiderare di essere puri per diventarlo a tutti gli effetti, in realtà l’energia ha bisogno di una pulizia periodica, affinché tutti i programmi negativi raccolti nel tempo si distacchino e non rimangano impressi nella nostra aura per sempre. Infatti, le energie che raccogliamo non spariscono da sole con il tempo, ma possono rimanere all’interno della nostra aura anche per moltissimi anni. Sinché non si decide di pulire la propria aura, questa continua a raccogliere energie negative e tenersele dentro di sé. 

Quando poi pratichiamo delle tecniche per pulire la nostra energia, questa ricomincia a splendere, ma la sua purezza non durerà per sempre, perché ogni giorno ci ritroviamo a frequentare di nuovo gli stessi luoghi o rivedere le stesse persone che ci invieranno pesantezza e filamenti negativi come già successo; quindi avremo bisogno di pulirci ancora. I più pigri cercano un modo per pulire la propria energia una volta soltanto e poi non farlo più per il resto della loro vita. Potranno illudersi che questo esista davvero, ma sarebbe come sperare di farsi la doccia una volta nella vita e poi non lavarsi mai più: si può fare, si può decidere di illudersi che nessuno senta la tua puzza, ma questo non cambierà il fatto che tutti la sentiranno ogni giorno. Sicché anche la nostra energia ha bisogno di una ripulita periodica, perché le influenze e i possibili programmi energetici che abbiamo raccolto durante il giorno vengano sciacquati via e non influenzino la nostra salute emotiva e fisica. La nostra energia si sporca principalmente per due fattori, che sono i nostri pensieri personali e le influenze esterne dovute ai pensieri delle altre persone che ci circondano. Da una parte abbiamo i nostri pensieri, perciò ogni volta che pensiamo negativo portiamo la nostra energia a vibrare ad una più bassa frequenza. Dall’altra parte abbiamo tutte le influenze esterne, ovvero i pensieri delle altre persone, le loro aure, i loro programmi energetici, che possono condizionare la nostra energia e portarla ad un livello più basso. Sebbene vorremmo che fosse sempre bianchissima e pulitissima, la nostra energia risente ogni volta che pensiamo negativo e ci lasciamo influenzare dal pessimismo personale e altrui; inoltre assorbe molte energie esterne che si appiccicano alla nostra aura, così da sporcarla. Le energie negative abbassano il nostro umore, le nostre difese immunitarie e quindi la nostra salute fisica. Inoltre, se la nostra aura e quindi la nostra energia non è perfettamente pulita, rischia di attirare eventi negativi che ci provocheranno fastidi quotidiani che a lungo andare diventano motivo di sofferenza. L’energia attira energia, perciò se la tua aura è sempre pulita, continuerà ad attirare eventi positivi, ma se risulta sporca, attirerà eventi negativi. 

Pagina 2 su 6

L’energia si sporca molto più facilmente di quanto sembri, perché può perdere la sua luminosità anche solo passando del tempo a pensare ai tuoi problemi o ai tuoi ricordi di vita con tristezza, solitudine, paura, per non parlare di rabbia, frustrazione e tutti i sentimenti negativi. Potresti avere ragione ad essere arrabbiato, ciò non toglie che questo sentimento sporcherà la tua energia. Ovviamente non c’è paragone fra un’aura che vibra di energia un poco più bassa a causa dello stress raccolto durante il giorno, dall’aura di una persona oscura, che si comporta male e che prova piacere nel vedere soffrire gli altri. Avere un’aura sporca non significa essere quel genere di persona, perché quello è un altro discorso. Tutti però passiamo dei periodi di vita sofferenti, dove siamo stressati, ansiosi, angosciati o tristi per qualcosa che è avvenuto nella nostra giornata e che ci ha fatto provare questo sentimento, e non è questo a renderci persone cattive. Basta poco però per sporcare la propria energia e attirare a sé altri eventi negativi. Ecco perché è importante tenere pulita la propria energia anche quando pensiamo che sia già perfetta. Si può sempre migliorare. Chi crede di avere già un’aura perfettamente pulita allora non sa nemmeno che cos’è un’aura. Quando una persona pensa spesso negativo, che sia per la tristezza, per la bassa autostima o per qualunque altro motivo, carica la propria energia di negatività, che a sua volta attirerà altra negatività in una spirale senza fine. Quando una persona pensa invece positivo, mantenendo un atteggiamento ottimista e fiducioso in ogni momento della propria vita, attirerà a sé molti più avvenimenti positivi. Essere sempre ottimisti non è affatto facile, ma bisogna almeno provare a lavorarci su. Più noi avremo i pensieri positivi, più la nostra aura si immergerà di positività; più i nostri sentimenti saranno negativi, più la nostra aura si impregnerà di negatività. L’aura è come una calamita che attrae – come dice la legge dell’attrazione – le energie positive o negative a seconda di com’è la tua aura. Più la tua energia viene pulita, più le persone positive ne saranno attratte piuttosto che quelle negative, che tenderanno invece a starti lontane. Quindi è molto importante pulire periodicamente la propria energia e non soltanto una volta nella vita. 

Attraverso la meditazione stai già ripulendo la tua energia, però puoi decidere di incrementare qualche tecnica aggiuntiva per rinvigorire la tua energia e velocizzarne la pulizia. Ovviamente la tecnica per ripulire l’energia non ha nulla a che vedere con la vera meditazione, quindi non può e non deve sostituirla. Però puoi aiutare molto a migliorare anche le sessioni di meditazione. Partiamo quindi con la tecnica di pulizia dell’energia che durerà circa 10 minuti. Ti guiderò nei passaggi di pulizia e ti spiegherò i trucchi per rimanere pulito più a lungo. 

Pagina 3 su 6

Scegli la posizione che più ti aggrada. Siccome non è una meditazione, ma una sessione di pulizia energetica, puoi svolgerla anche da sdraiato, oppure nella posizione che più preferisci. 



Rilassati… 

  

e respira prana. 

  

Immagina di respirare energia bianca, luminosa, che entra dentro il tuo petto. 

  

Rilassati. 




Più respiri prana, più questa si espande dentro tutto il tuo torace. 

  

  

Respira luce, una luce bianchissima, molto luminosa, che ti fa sentire in pace. 

  

Assorbila e falla espandere per tutto il busto. 

  
Pagina 4 su 6 

Rilassa tutti i muscoli del corpo. 

  

Senti il desiderio di voler ripulire la tua energia, di voler brillare, di voler migliorare la tua condizione energetica. 

  

Quindi respira luce dentro di te, con l’intento di assorbire l’energia più luminosa e positiva che esista. 

  

  

Non avere fretta. Respira prana dentro di te, perché questa è la chiave. 

  

  

Inizia ad assorbire prana da ogni parte del tuo busto, anche dalla schiena. Assorbi quanta più luce possibile. 

Visualizzala brillare dentro di te. 

  

Visualizza la luce espandersi, riempiendo tutto il tuo corpo. 

 

 

Respira prana dentro di te, aumentando l’energia positiva al tuo interno. 

  

  

Immagina che l’energia che entra nel tuo corpo diventi più luminosa, sempre più luminosa, trasmettendo in te un sentimento di sicurezza e felicità. 


Pagina 5 su 6

Visualizza l’energia pranica espandersi verso la testa, senza mai lasciare vuoto il busto. 

  

La prana continua ad entrare nel tuo corpo e nel mentre si espande anche verso la testa. 

  

  

Come l’energia luminosa si espande, ripulisce l’energia della tua mente, riportandoti in uno stato di pace assoluta. 

  

Questa luce riempie la tua mente e ripara eventuali danni che avevano bisogno di energia. Offrigliela. 

  

Respira profondamente… e senti il forte desiderio di ripulire la tua energia interna attraverso la prana. 

  

Rilassati… e continua ad assorbire prana luminosa dentro di te. 

  

Concentrati nuovamente sul busto, respirando prana dentro di te. 

  

Continuando a rilassarti, poi inizia a far espandere l’energia luminosa verso le tue gambe. 

  

Lentamente, fai scendere l’energia luminosa verso le cosce… 

  

poi le ginocchia… 

poi verso le gambe… 




infine espandi l’energia verso i piedi, riempiendoli entrambi di prana. 

  

Continua a respirare prana dentro di te… e lascia che l’energia si espanda verso le gambe senza mai diminuire all’interno del busto. 

  

L’energia continua ad entrare in te, riempiendo ogni singola zona del corpo senza lasciarne vuota neanche una. 

  

Continua a visualizzare l’energia luminosissima che entra in te, che si espande in contemporanea sia verso la testa che verso i piedi. 

  

Immagina che tutta l’energia bianca raccolta sinora, inizi ad espandersi e a diventare omogenea in tutto il corpo, così perfettamente da rendere tutta la parte interna del tuo corpo illuminata con questa luce pulitissima e traboccante di sentimenti felici. 

  

Senti dentro di te un sentimento di purezza, di serenità e di pace. 

  

Ora senti il sentimento di amore verso l’esistenza della vita. 

  

Concentrati sull’intento di pulire la tua energia interna, sciogliendo qualunque energia negativa che si fosse introdotta. 

  

Respira profondamente e lascia che l’energia bianchissima purifichi tutto ciò che è dentro di te. 

  

Puoi continuare a respirare prana con l’intento di ripulire la tua energia interna e, quando ti senti pronto, puoi concludere la sessione. 

Pagina 6 su 6

Bentornato! Spero che tu abbia già percepito la differenza! Ovviamente una sola sessione di 10 minuti non basta per ripulire tutta l’energia che hai assorbito per anni e anni della tua vita, però avrai già notato un miglioramento nel tuo umore e nel tuo rilassamento e questo è importante. La parola chiave è Prana. L’energia pranica è fondamentale, perché è capace di rimettere a posto qualunque problema. Anche se la tecnica svolta pocanzi può esserti sembrata semplice e veloce, in realtà è già utilissima per iniziare il cambiamento energetico dentro di te. Potresti scegliere di allungare la tecnica e praticarla per più tempo, perché è molto rilassante, ma anche solo 5 minuti al giorno possono fare la differenza. La tecnica della pulizia può sembrare uguale alla fase preparatoria della meditazione, ma ciò che cambia è l’intento. 

Infatti, durante questa sessione, il tuo intento era focalizzato sulla pulizia energetica, e non sull’assorbimento di prana sui chakra. Con il tempo comprenderai le differenze fra i vari intenti. Dalla pulizia dell’energia interna puoi espanderti sino a pulire anche quella aurica, intanto però puoi dedicare anche solo 5 minuti ogni giorno alla pulizia interna al corpo. Anche se la tecnica della pulizia energetica è molto rilassante, presta attenzione a non sostituire la meditazione, che ha lo scopo di evolvere le tue sensorie e renderti più cosciente della vita e del Matrix. La tecnica della pulizia non è al livello della meditazione, quindi usala senza perdere di vista il tuo obiettivo di evoluzione spirituale. Il mio consiglio è di utilizzare la tecnica della pulizia dell’energia almeno una volta a settimana quando hai poco tempo, più volte durante la settimana quando vuoi aumentare l’effetto positivo che avrà su di te e sulle persone che ti circondano. Inoltre, ti consiglio di continuare a praticare questa tecnica anche quando sarai sicuro di avere un’energia già perfettamente pulita. Non lasciare che la svogliatezza o l’ego ti impediscano di aumentare la positività della tua energia: non c’è limite al meglio, quindi continua a praticarla anche quando crederai che non ce ne sia più bisogno. Ti porterà molto più benessere di quanto pensi. Ricordati che gli eventi stressanti della nostra vita e le influenze delle altre persone sporcano molto la nostra energia, tutti i giorni, quindi non sottovalutare le condizioni negative ma assicurati di tenere pulita la tua energia, facendo una ripassata periodica con lo stesso intento e motivazione della prima volta, anche dopo anni di pratica! 

Fine pagina 6 su 6. Se hai gradito l’articolo, commenta qui sotto descrivendo le tue sensazioni durante la lettura o la pratica della tecnica proposta.

1538 commenti
  • mirador Medaglia per aver completato lo Step 1 per la 2ª volta Medaglia per aver completato il libro Prendiamo Coscienza degli ALIENI - Vol. 4 - 18:29 20/08/22

    Non posso fare a meno di praticare questa tecnica ogni settimana, ma ultimamente ho sentito il bisogno di praticarla più spesso. Nonostante io abbia aumentato l'intensità delle pratiche sento sempre che c'è qualcosa che si può migliorare. Comprendo meglio come viene utilizzato l'intento in questa tecnica rispetto a quando pratico le altre tecniche o medito: si tratta di indirizzare l'energia in un modo specifico verso di noi, con lo scopo di ripulire tutte le influenze energetiche che ci hanno colpito e che sono rimaste impresse. È molto importante fare ciò perché quelle energie negative richiamano altri eventi negativi che col tempo possono portarci ad uno stato sempre più negativo

  • C0mm_ Medaglia per aver completato lo Step 1 - 11:53 14/08/22

    Purtroppo avevo accantonato questa fantastica tecnica per dedicarmi ad altre, pensando che questa non servisse. Andando avanti, leggendo la teoria, e diventando più consapevole, ho capito che è importantissima come tutte le altre, non ce n'è una inutile o meno utile. Ora che l'ho riprovata e so ancora meglio perché la faccio, la proverò ogni giorno come tutte le altre più volte al giorno. Traccia audio fatta molto bene che aiuta anche a rilassarsi e in contemporanea a utilizzare la prana che respiriamo da fuori per cacciare via le energie negative che si erano incollate a noi.

  • sweetsoulberry Medaglia per aver completato lo Step 1 - 16:38 13/08/22

    Ho eseguito la pulizia interna energetica e credo sia di fondamentale importanza praticarla una volta a settimana in quanto i nostri pensieri sono spesso altalenanti, influenzati inevitabilmente da ciò che ci circonda. Inoltre siamo a contatto costante con gli altri per cui non si può tralasciare questa tecnica. Spero di riuscire a praticare tutto con costanza anche se il tempo a disposizione non è sempre abbondante anzi il contrario. Mi sono resa conto che se ho poco tempo a disposizione preferisco rimandare la tecnica per rafforzare la vista energetica ma la meditazione e la protezione psichica per me sono di fondamentale importanza. Da quando ho iniziato questo percorso sono riuscita ad evitare viaggi astrali spontanei, a non sentire più presenze voci e rumori nello stato di dormiveglia e questo per me è davvero importante perché ho sempre desiderato gestire ciò che mi capita con consapevolezza senza subire ciò che non conosco. Grazie di cuore

  • hawa - 16:37 09/08/22

    Non ricordavo fosse così piacevole questa tecnica; piacevole e sicuramente utile. Lascia un gran senso di calma e tranquillità.

  • flauros - 23:50 02/08/22

    Io pratico questa tecnica almeno una volta alla settimana e gli effetti impercettibili comunque si sentono o perlomeno ho l'impressione di sentirli, e ciò in parte mi rincuora perché mi dà una motivazione in più per andare avanti in questo magnifico percorso.

  • Ric. - 13:40 02/08/22

    E' strano vivere la nostra intera esistenza trattando con naturalezza il fatto che le persone ed il nostro umore influenzano il nostro essere, la nostra salute e gli eventi della nostra vita, senza però esserne completamente consapevoli! Voglio dire che lo diciamo costantemente ma poi non si fa nulla per vivere meglio, ne siamo quasi imbarazzati alle volte, o non crediamo invece che tecniche come la pulizia dell'energia siano efficaci! Io personalmente ho una grande fiducia in questo percorso, ho imparato a svilupparla un po' leggendo e rileggendo gli articoli che ci mettete a disposizione (grazie Angel ed ACD ancora una volta per questo!!), un po' praticando e riuscendo a viverne gli effetti...Ad ogni modo, è vero quel che si legge da queste pagine, le energie si attaccano a noi e non dovremmo mai smettere di agire consapevolmente per pulire il nostro stato energetico! Ancora grazie anche per la tecnica guidata, davvero utile!!

  • Onda blu - 13:40 29/07/22

    Bellissima la pulizia energetica. L'avevo considerata poco, invece da un senso di pace meraviglioso. La introdurrò nei rituali quotidiani. Grazie Angel per avermela ricordata.

  • azoyep - 19:07 25/07/22

    La pulizia energetica è uno degli aspetti fondamentali della pratica e secondo me andrebbe praticata almeno una volta al giorno o, per lo meno, quando si sa che si ha avuto contatti con ambienti o persone negativi. Ma anche se non proprio negativi, ma con un Low abbastanza pronunciato. Man mano che divento più sensibile al mio stato di benessere fisico, mentale ed emozionale, è sempre più facile accorgermi quando c'è qualcosa che non va in una di queste sfere. Con le tecniche dell'Accademia che sto seguendo in maniera regolare e piuttosto intensiva da quasi un paio di mesi, mi sto rendendo conto che la visualizzazione dell'energia luminosa o della prana, accompagnato dal giusto intento, cioè quello che occorre per lo scopo che si è scelto, sono una miscela fenomenale di grande potere ed efficacia. Insomma sto imparando un sacco e mi sento molto bene! Sentimento di gratitudine.

  • alessandro320 - 12:45 24/07/22

    Grazie, non pensavo si dovessero ripulire le energie. Una a volta a settimana può bastare? O bisogna farlo più volte?

  • stewild86 - 13:55 22/07/22

    Questo tipo di tecnica La stava usando Da qualche settimana e ho notato un cambiamento veramente notevole, Oltretutto come fase di rilassamento prima di caricare i chakra o effettuare visualizzazioni piuttosto che protezione psichica Secondo me è il top

  • ivano-traina - 21:08 18/07/22

    Meravigliosa tecnica la sto usando da una settimana che con risultati di grande effetto. Sin da subito ho voluto stare attento ai possibili risultato e ed non si sono fatti b attendere già durante la notte. Ora il suo utilizzo va almeno una volta al giorno giorno bn lo utilizzo prima della meditazione e questo per me è un must. La capacità di pulire L energia interna è qualcosa che sono ad cv ora ho fatto con interventi esterni ora lo posso fare io è questo è meraviglioso

  • C0mm_ Medaglia per aver completato lo Step 1 - 12:19 17/07/22

    L'intento cambia davvero tanto, anche solo il pensare che si vuole realmente ripulire la propria energia ed eliminare man mano i sentimenti negativi che vengono a contatto con noi ogni giorno, fa la differenza. Contemporaneamente a questo processo di pulizia giornaliero si deve accostare un senso di leggerezza e di serenità anche quando siamo attorno a energie e persone negative perché non dobbiamo permettere loro di rovinarci la giornata o addirittura la vita. Restando consapevoli che i sentimenti e le persone negative ci influiscono moltissimo, sfruttiamo questa nostra consapevolezza per mantenerle lontane e attrarre invece energie e persone positive. è difficile da pensare ma così facile allo stesso tempo.

  • hawa - 11:06 15/07/22

    Già solo praticare questa pulizia una prima volta da un senso di leggerezza come se veramente ci si è privati di una parte pesante di noi.Oltre che a essere molto rilassante è decisamente anche molto piacevole da praticare.

  • KouteiMar - 17:25 07/07/22

    Non ricordavo che questa tecnica potesse essere così tanto efficace, l'ho sempre sottovalutata e ho sempre preferito fare la tecnica all'aura piuttosto che questa, ma adesso che ho praticato di nuovo questa tecnica mi rendo conto che trascurarla è stato un errore. È come fare un taglio fili che però agisce in modo diverso, libera la mente e alleggerisce il resto del corpo, aiuta molto e per questo è piacevole farla. Sicuramente è importantissimo compierla e adesso spero di ricordarmelo maggiormente in futuro. Trovo anche di tanto incoraggiamento la frase "non c'è limite al meglio" nella parte finale dell'articolo, mantiene speranzosi e fissati su un obiettivo che va sempre più in alto.

  • giovy - 16:09 06/07/22

    Altra sessione di grande di grande importanza per ognuno di noi. Ripulire la propria energia grazie a così poco da fare è meraviglioso. Ripulire la propria energia equivale a stare bene ed energici con noi stessi